IL NOTAIO NELLA COMPRAVENDITA

Il ruolo del notaio

IL NOTAIO NELLA COMPRAVENDITA

IL RUOLO DEL NOTAIO NELLA COMPRAVENDITA

Comprare casa è, da sempre, un piccolo sogno che si realizza e il notaio nella compravendita non solo lo concretizza ma lo rende sicuro e inattaccabile.

Quando vogliamo comprare casa, iniziamo a guardare le vetrine delle agenzie immobiliari e magari ci fermiamo a chiedere informazioni su ciò che attira la nostra attenzione;

oggigiorno abbiamo inoltre la possibilità di consultare il web dove troviamo informazioni non solo inerenti alle offerte ma anche inerenti alla zona in cui vorremmo vivere, come i servizi disponibili nelle vicinanze, le scuole, gli uffici, ecc.

Il ruolo del notaio nella compravendita, oltre a quello relativo alla preparazione del rogito, è anche quello di consultazione e di assistenza proprio per far capire i tanti aspetti legati alla compravendita.

Come acquirenti dobbiamo sostenere le spese notarili e in virtù di questo abbiamo quindi il diritto di scegliere il professionista o lo studio a cui rivolgersi e a cui rivolgere tutte le nostre domande.

LE ATTIVITÀ CHE IL NOTAIO SVOLGE

Numerose sono le attività del notaio svolte per la preparazione di tutta la documentazione necessaria per istruire la pratica.

Il notaio nella compravendita indaga la volontà delle parti per individuare il tipo di atto più idoneo a realizzare lo scopo per cui si sono rivolti a lui.

In sintesi deve inoltre:

  • Verificare l’identità personale delle parti coinvolte e la loro capacità di compierlo. Il controllo dell’identità serve a scongiurare il rischio di furti di identità, molto diffusi negli ordinamenti di common law ove è possibile l’accesso per modificare le risultanze dei registri immobiliari. Il fenomeno è così grave che negli Stati Uniti l’FBI ha chiesto la collaborazione del Notariato italiano per prevenire frodi di questo tipo mostrando quindi interesse del mondo anglosassone nella civil law.
  • Verifica, per legge, l’inesistenza di precedenti ipoteche, vincoli o pignoramenti presso l’Ufficio del Territorio dell’Agenzia delle Entrate e la regolarità urbanistica e catastale degli immobili.
  • Individua il regime fiscale relativo al caso concreto e verifica la sussistenza di requisiti per eventuali benefici fiscali (ad esempio l’agevolazione per l’acquisto della prima casa). Il notaio grazie ad una preparazione specifica in materia fiscale è in grado di suggerire soluzioni che consentano un risparmio fiscale nel rispetto della legge.

ENTRAMBE LE PARTI HANNO IL DIRITTO DI RIVOLGERSI AL NOTAIO

Entrambe le parti hanno il diritto di rivolgersi al notaio personalmente e di chiedergli tutti i chiarimenti e le spiegazioni utili a capire le conseguenze e gli effetti giuridici dell’atto.

Solo per questo è facile comprendere come la funzione notarile sia realmente al di sopra delle parti e sia piuttosto rivolta al servizio della correttezza e della veridicità dell’atto stesso.