Immobili: calano le vendite all’asta

Immobili: calano le vendite all’asta

Cala il numero delle vendite di immobili all’asta. Secondo il nuovo rapporto del Centro Studi indipendente Sogeea le vendite all’asta sono scese a -14% nel secondo semestre 2017.

I dati – diffusi ogni sei mesi – dicono che le procedure in corso sono 19.650, a fronte delle 22.969 rilevate lo scorso luglio. Secondo la società di servizi immobiliari, si tratta del secondo calo consecutivo: rispetto all’inizio del 2017, quando si registravano 33.304 procedure, il totale delle abitazioni in vendita forzata è sceso del 41%.

È ancora il Nord, come sei mesi fa, a trainare la diminuzione del dato, passando da 8.817 a 6.558 procedure (-26%).
Rimane costante, come nei precedenti Rapporti di Sogeea, la preponderanza sul mercato di immobili di non particolare pregio: “Il 66% delle case in vendita ha un prezzo inferiore ai 100mila euro – nota Sogeea – quota che sale addirittura fino all’88% se si prendono in esame anche le abitazioni della fascia tra 100 e 200 euro. Ancora una volta, quindi, viene confermato che gli anni della crisi hanno fiaccato soprattutto gli appartenenti alle fasce di reddito medio-basse, costretti in molti casi a sacrificare il bene-rifugio per eccellenza, la prima casa, per non essere riusciti a fare fronte a un impegno finanziario”.

Avete intenzione di acquistare un immobile? Chiedeteci una consulenza o un appuntamento.

E’ possibile contattare i nostri uffici anche tramite i nostri numeri di telefono, il servizio di SMSdedicato al numero di cellulare: 320 – 20.41.935 oppure potete contattarci dalla nostra pagina Facebook.

Per rimanere aggiornati sulle notizie del mondo notarile e giuridico e sui nostri servizi iscrivetevi alla nostra Newsletter.

No Comments

Post A Comment