Patrimonio Inps: aste telematiche sulla Rete aste notarili

Patrimonio Inps: aste telematiche sulla Rete aste notarili

L’acquisto di  un’abitazione ad un’asta immobiliare è una buona opportunità sia che si voglia acquistare per sé o solo per fare un investimento.

Pochi conoscono nel dettaglio il mondo delle aste ed è importante, per la buona riuscita dell’investimenti, affidarsi al professionista.

Proprio in questi giorni, il presidente dell’Inps, Tito Michele Boeri e il presidente del Consiglio nazionale del Notariato, Salvatore Lombardo, hanno sottoscritto la convenzione per la gestione della dismissione del patrimonio immobiliare dell’Istituto attraverso aste telematiche e tradizionali.

La collaborazione permetterà di svolgere aste telematiche attraverso la Rete aste notarili (Ran). I soggetti interessati potranno presentare la propria offerta anche da remoto presso lo studio di uno dei Notai abilitati presenti su tutto il territorio nazionale, in piena trasparenza e sicurezza e con un conseguente risparmio di costi.

Ad oggi, sono 63 i bandi di asta di enti pubblici gestiti attraverso la Ran per un valore di aggiudicazione di oltre 156 milioni di euro.

Le aste pubbliche delle unità immobiliari principali Inps saranno interamente gestite attraverso la Rete Aste Notarili mentre quelle delle unità secondarie (cantine, soffitte, box e posti auto) potranno essere gestite anche mediante aste tradizionali, con modalità semplificate.

Lo Studio Notarile Moccia è a disposizione per seguirvi in questo investimento: contattate il nostro Studio chiedeteci un appuntamento o un preventivo.

Chiedeteci una consulenza o un appuntamento.

E’ possibile contattare i nostri uffici anche tramite i nostri numeri di telefono, il servizio di SMS dedicato al numero di cellulare: 320 – 20.41.935 oppure potete contattarci dalla nostra pagina Facebook.

Per rimanere aggiornati sulle notizie del mondo notarile e giuridico e sui nostri servizi iscrivetevi alla nostra Newsletter.

No Comments

Post A Comment