Le variazioni del Capitale Sociale

Moccia Studio Notarile - variazioni del capitale sociale

Le variazioni del Capitale Sociale

Variazioni del Capitale Sociale: confronto tra SRLs e Startup Innovativa

Negli ultimi anni, per incentivare lo spirito imprenditoriale, si sono affermate delle nuove forme societarie come la società a responsabilità limitata semplificata e la startup innovativa.

Queste due forme societarie hanno caratteristiche simili ma nel caso di una variazione del capitale sociale mostrano differenze sostanziali.

Come un organismo vivente la vita dell’azienda attraversa varie fasi e durante il suo ciclo potrebbe avere bisogno di aumentare o diminuire il capitale sociale.

Le variazioni del capitale sociale avvengono attraverso una modifica dell’atto costitutivo e possono essere di carattere reale o nominale.

L’aumento di capitale reale ha come conseguenza un aumento del patrimonio della società mentre l’aumento di capitale nominale non modifica il patrimonio sociale.

Caratteristiche e differenze

La società a responsabilità limitata semplificata o SRLs si costituisce tramite un atto pubblico redatto dal notaio, un modello standard previsto dalla legge non modificabile.

A differenza della srl “normale” è previsto un capitale sociale minimo di 1 euro fino ad un massimo di 9.999,99 euro, versato interamente in denaro.

Accade spesso che questo tipo di società nascano con un capitale irrisorio, al di sotto anche dei 1.000 euro e sia quindi necessario aumentarne la consistenza anche per avere maggiore credibilità con fornitori e clienti.

In alcuni casi, se ci sono i requisiti per farlo, si arriva ad una trasformazione della SRLs in una startup innovativa.

Se si supera il tetto dei 10.000 euro si configura la possibilità di cambiare natura e diventare una SRL ordinaria.

La SRL startup innovativa prevede sempre la compilazione di un modello standard ma è una forma di società più agile che permette una maggiore libertà di movimento nel caso di variazioni.

Nel caso di nuovi soci, quindi di aumento del capitale sociale, sarà sufficiente una delibera di aumento del capitale sociale (anche sopra i 10.000) senza cambiare la natura della forma societaria.

L’approccio giusto attraverso la consulenza del notaio

La flessibilità dei modelli societari e i continui aggiornamenti rendono difficile talvolta individuare la forma societaria migliore o più adatta alle nostre esigenze.

Rivolgersi al notaio per comprendere le differenze e le opportunità di ciascuna forma societaria significa adottare l’approccio giusto per incontrare la scelta migliore.

No Comments

Post A Comment






Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.