Eredità con beneficio d’inventario

Eredità con beneficio d’inventario

Se riceviamo un’eredità abbiamo la possibilità di accertarla semplicemente o con beneficio di inventario.

Lo stabilisce l’artico 470 del codice civile. Ma cosa vuol dire accettare l’eredità con beneficio d’inventario e quando conviene farlo?

Nel caso in cui accettiamo l’eredità semplicemente fondiamo il patrimonio del defunto con quello nostro (e pertanto, se ci sono, pagheremo i debiti ereditari anche se superano il valore di quanto ereditiamo); con l’accettazione con beneficio di inventario l’erede, invece, mantiene distinto il proprio patrimonio da quello del defunto.

Questo ci consente di saldare i debiti ereditari, compresi i legati, le disposizioni modali, le spese funerarie e le altre passività di natura civilistica, soltanto entro il valore dei beni pervenuteci con la successione.

Nell’ipotesi in cui l’eredità sia stata accettata con beneficio d’inventario non possono essere iscritte ipoteche giudiziali sui beni appartenenti all’asse.

Per accedere all’accettazione beneficiata sono necessari alcuni requisiti fondamentali.
Innanzitutto è necessario che vi sia una dichiarazione che deve essere presentata al Notaio o a un cancelliere del Tribunale competente per la zona in cui si è aperta la successione.

La dichiarazione va inscritta nel Registro delle Successioni che si trova nello stesso Tribunale, nel caso invece che ci si avvalga di un Notaio è il professionista che si incarica di trasmettere gli atti al Tribunale.

Entro un mese il cancelliere deve provvedere alla trascrizione della dichiarazione presso l’Ufficio dei Beni Immobili competente e tale trascrizione consente all’erede di pagare i creditori e di soddisfare i legati.

E’ obbligatorio redigere un inventario dei beni facenti parte dell’eredità, ciò può essere fatto prima o dopo l’accettazione.

Se i requisiti non vengono rispettati, si perde la possibilità di accedere a questo tipo di eredità. Operazioni che è sempre meglio bene effettuare sotto l’occhio vigile di un professionista.

Lo Studio Notarile Moccia è a Vostra disposizione: contattate il nostro Studio e chiedeteci un appuntamento un preventivo.

E’ possibile contattare i nostri uffici anche tramite i nostri numeri di telefono, il servizio di SMS dedicato al numero di cellulare: 320 – 20.41.935 oppure potete contattarci dalla
nostra paginaFacebook o attraverso la nostra chat.

Per rimanere aggiornati sulle notizie del mondo notarile e giuridico e sui nostri servizi iscrivetevi alla nostra Newsletter.

No Comments

Post A Comment